Lazamani è entrato a far parte del gruppo “Hooijer Footwear”

Lazamani, come sempre, sarà presente a Micam Milano dal 18 al 20 settembre al padiglione 4, stand G01/H02, dove esporrà la collezione PE 2023.

Dall’Europa all’Australia, così come dalle Bermuda fino alle Antille Olandesi, Lazamani è un nome ben noto nel mondo dell’industria calzaturiera. Il marchio deve principalmente la sua fama al design giocoso, colorato e audace, ma anche alla passione e al carisma dei proprietari Franco Jansen e Miranda Shreiner. Infatti dal momento in cui hanno preso in mano le redini dell’azienda, la sua popolarità ha preso il volo. Ora, dopo 25 anni, il marchio è entrato a far parte del gruppo “Hooijer Footwear”. Miranda: “Io e Franco ci siamo sempre detti che se un giorno fosse arrivato il momento di vendere, Hooijer sarebbe stato l’unico candidato possibile. Ora quel giorno è arrivato”.

Con lo slogan “rimanere al di fuori del gregge”, Lazamani è diventato un marchio forte e di successo. Infradito, sandali e stivali invernali, per esempio, sono sempre caratterizzati da dettagli e design divertenti. Ogni modello è incredibilmente comodo, poiché la collezione è realizzata interamente in pelle e questi importanti valori legati al marchio sono visibili anche nei dettagli. Miranda: “L’affidabilità è estremamente importante per un marchio. Sia i negozianti che i consumatori finali devono sapere cosa si possono aspettare da te e devono poter contare su di te. Per esempio noi non abbiamo mai avuto problemi con le consegne”. Anche dopo la morte di Franco alla fine di Ottobre 2020, l’azienda ha mantenuto i suoi impegni. “Io e Franco siamo sempre stati insieme al timone dell’azienda e negli anni ci siamo circondati di un team molto valido. La morte di Franco è stata una grande perdita sia dal punto di vista professionale che umano, ma dovevamo andare avanti e, anche senza la sua visione, abbiamo ricevuto molti complimenti in merito alle ultime collezioni”.

Ciò nonostante Miranda aveva comunque cominciato a pensare al futuro. “Io e Franco non abbiamo figli, perché le calzature erano i nostri figli. Così già sapevamo che avremmo dovuto trovare un successore al di fuori della famiglia. Ogni tanto parlavamo delle varie possibilità ed ogni volta la risposta era sempre quella: ci sarebbe piaciuto che Hooijer prendesse in mano il marchio. Anche Hooijer è un’azienda a carattere familiare che dà valore alle persone, proprio come me e Franco. Ma, alla fine, concludevamo sempre che non era arrivato il momento di fermarci, perché ci stavamo ancora divertendo con Lazamani. Le cose però sono cambiate, Franco è morto e io mi sono resa conto che sto invecchiando, mentre il mondo là fuori si sta muovendo sempre più velocemente. Per farla breve, un anno fa ho scritto una lettera a Hooijer”.

Hilko Hooijer: “Miranda ci ha contattati e durante il nostro primo incontro abbiamo capito immediatamente che eravamo sulla stessa lunghezza d’onda. Le collezioni di Lazamani sono belle e il rapporto qualità prezzo dei loro prodotti è perfetto. Così quando Miranda ci ha detto che il DNA del marchio e i metodi sarebbero dovuti rimanere invariati, eravamo perfettamente d’accordo. Anche per questo motivo l’attuale team Lazamani continuerà a lavorare in completa autonomia, ma sotto le ali di Hooijer. Casualmente, quando ricevemmo la lettera di Miranda, eravamo da poco diventati i proprietari del marchio Jan Jansen. Jan è lo zio di Franco ed entrambi i marchi rispecchiano lo spirito ribelle della famiglia Jansen. Trovo meraviglioso che ora entrambi siano rappresentati dalla stessa azienda”

Per Miranda il passaggio a Hooijer è stato un grande sollievo: “Continuerò ad essere coinvolta nello sviluppo delle collezioni, ma allo stesso tempo so che Lazamani è in buone mani e che con Hooijer ha il futuro assicurato. Lazamani attualmente viene distribuito con grande successo in più di 30 paesi. La buona reputazione di cui gode il marchio va mantenuta e possibilmente ampliata. Hooijer possiede sia le risorse logistiche e di marketing, sia le capacità per sostenere questa crescita. Perciò sono molto soddisfatta di questo cambiamento e la cosa più importante è che Franco sarebbe stato d’accordo con me al 100%.
www.hooijergroep.nl
Lazamani.nl